Ajaccio: la città di arte e di storia della Corsica.

corsicavivilaadesso-studiogabriotomelleri- ajaccio

La frase che più spesso sentirete dire su Ajaccio è che si tratta della più francese delle città della Corsica.

Ed è indubbiamente vero, anche se sembra più un modo per sottolineare quanto poco francesi siano gli altri centri dell’isola! La Corsica è una terra a parte, ma di questo parleremo altrove.

Dove si trova Ajaccio

Ajaccio si trova circa a metà della costa occidentale della Corsica, e forse questa sua posizione geografica, naturalmente indirizzata verso la Francia, ha contribuito a renderla molto francese.

corsicavivilaadesso-studiogabriotomelleri-6

Essendo una città di mare, molta della sua vita si sviluppa intorno ai suoi tre porti, che  delimitano tre differenti zone della città.

Porto Vecchio

Il porto vecchio si trova a ridosso della cittadella, circondata da una cinta muraria rimasta impenetrabile per secoli e ora aperta al pubblico 2 volte alla settimana nei mesi estivi.

E’ la parte più antica della città, fatta di viuzze su cui affacciano ristorantini più o meno turistici, qui si trova la casa di Napoleone e la Cattedrale del 1593 all’interno della quale si trova un dipinto di Eugène Delacroix.

Ajaccio: Casa di Napoleone

Ajaccio è famosa in tutto il mondo per aver dato i natali a Napoleone, e la sua casa natale è una delle tappe tipiche di una visita in questa città.

Napoleone vi nacque il 15 agosto, 1769 e ci restò fino ai suoi nove anni. La famiglia nel corso degli anni continuò ad abitarla mentre lui ci soggiornò per l’ultima volta al suo ritorno dall’ Egitto dal 29 settembre al 4 ottobre del 1799.

Nel 1967  la casa è diventata un museo nazionale storico che ospita anche mostre temporanee.

Porto Marittimo

La bella Place Foch separa la città vecchia da quella nuova, qui si trova un enorme e movimentato mercato mattutino, qui vi è il palazzo del comune che in una sua ala ospita il piccolissimo mercato del pesce, e qui inizia il porto marittimo dedicato alle grandi navi.

Poco lontano anche il grande Musee Fesch, indubbiamente il più importante museo di tutta la Corsica.

corsicavivilaadesso-studiogabriotomelleri-10

Porto Turistico

In ultimo il porto turistico, si trova circa ad un chilometro dal centro storico e qui si svolge la vita notturna della città.

Da non perdere nei dintorni di Ajaccio

La strada che da Ajaccio porta verso Tour de la Parata, dopo aver passato il casinò e una serie di locali, lungo la strada si susseguono una dopo l’altra le tombe dei cittadini illustri di Ajaccio con i tipici mausolei negli stili più diversi creando un “paesaggio” veramente insolito.

Lo spettacolo del tramonto sulle Isole Sanguinarie visto da Tour de la Parata

La bella Torre genovese del Capitello , rifugio di Napoleone.

Dove mangiare e dormire ad Ajaccio

Due indirizzi in città che ci sentiamo di consigliarvi: il primo è un ristorante, ci chiama Bilboq ed è nella città vecchia. In questo ristorante si prepara un unico piatto ma è sempre pieno e quindi non pensate di andarci senza prenotare. Il piatto è spaghetti con l’aragosta preparati con una ricetta segreta e con le aragoste locali: il piatto è buonissimo e il cuoco un personaggio imperdibile!

Il secondo è l’hotel Palazzu U Domu, nella stessa zona, più business che turistico è l’ideale se andate in camera solo per dormire e avete bisogno di wi fi, merita comunque entrare nel bel palazzo storico e andare a vedere l’enorme affresco di Napoleone sulle pareti delle scale interrotto dalle rampe e che continua da un piano all’altro.
corsicavivilaadesso-studiogabriotomelleri-12Ulteriori informazioni su località, alberghi e ristoranti provati da noi in Corsica, le potete trovare in questa sezione del nostro sito interamente dedicata a questa bellissima isola, compreso un itinerario completo di 8 giorni per scoprire le sue mille sfaccettature.

 

Ajaccio: la città di arte e di storia della Corsica. ultima modifica: 2015-08-18T16:34:50+00:00 da patrizia

«

1 Comment

  1. Pingback: Coti Chiavari: i profumi dei boschi della Corsica -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *