Torre del Capitello: rifugio di Napoleone in Corsica

ajaccio -studiogabriotomelleri-4

Lasciando la città di Ajaccio e guidando sulla litoranea verso sud, appena superato l’aeroporto, si trova una deviazione verso la località di Gravona, un paio di chilometri che vi consigliamo di fare non solo perché avrete accesso ad una bellissima spiaggia molto vasta, ma perché con una breve passeggiata sulla spiaggia arriverete alla bella Torre del Capitello.

Torre del Capitello è una massiccia torre genovese del 1553 in ottime condizioni, ma la sua particolarità è quella che nel 1793, dopo la rivolta paolista di Ajaccio, diede rifugio a Napoleone e alla sua famiglia.

Proprio da questa spiaggia infatti egli riuscì a imbarcarsi e trovare salvezza in Francia.

ajaccio -studiogabriotomelleri-2

Come arrivare a Torre del Capitello

Usciti da Ajaccio in direzione sud, lasciate la N196 e seguite la litoranea D55, superato il ristorante Chez Toinou ( che si trova sulla sinistra) prendete la prima strada sulla destra e seguitela fino in fondo, vi portrà fino al mare. Parcheggiate e camminate lungo la spiaggia in direzione nord.

Supererete la bella Etang de Casavone e dopo circa 200 metri arriverete alla Torre del Capitello.

ajaccio -studiogabriotomelleri torre del capitello

Ulteriori informazioni su località, alberghi e ristoranti provati da noi in Corsica, le potete trovare in questa sezione del nostro sito interamente dedicata a questa bellissima isola, compreso un itinerario completo di 8 giorni per scoprire le sue mille sfaccettature.

 

Torre del Capitello: rifugio di Napoleone in Corsica ultima modifica: 2015-12-11T20:18:42+00:00 da patrizia

«

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *