Cose da sapere per un viaggio a Budapest

f4t-8

Budapest è una città ideale da visitare in un fine settimana lungo: le ottime connessioni la rendono facile da visitare anche in poco tempo e con qualche accorgimento riuscirete a trarre il meglio dal vostro soggiorno anche se di pochi giorni.

Ecco qualche consiglio pratico da leggere prima di partire che vi semplificherà la vita.

Come raggiungere Budapest dall’aeroporto

L’aeroporto di Budapest e’ collegato in maniera eccellente e molto economica dai mezzi pubblici.

Appena usciti dal ritiro bagagli cercate il desk della HOP e li avete due opzioni. O prendete il biglietto oppure fate l’abbonamento di 48 o 72 ore che vi darà accesso illimitato a bus, tram e metro per tutta la sua durata, coprendo anche il tragitto città aeroporto e viceversa. Il biglietto bus + metro vi costerà 530 F ( circa 1,60€) mentre l’abbonamento 72 ore 4150 F ( circa 13€) . Attenzione il desk non accetta euro quindi se siete arrivati in Ungheria senza aver ancora cambiato i soldi vi consiglio di cambiarli al desk in fianco al nastro trasporto bagagli e fare l’operazione finché aspettare di ritirare la vostra valigia.

Gli autobus che vi portano a Budapest sono 2.

L’opzione più veloce e’ l’autobus 200E che vi porta fino al capolinea della linea della metro blu (M3) da qui con il secondo biglietto che vi hanno dato, prendete la metro e fate poi gli eventuali ulteriori cambi per raggiungere la vostra destinazione precisa. L’autobus parte circa ogni 10 minuti e nell’insieme di bus più metro in circa 50 minuti siete in centro città.

La seconda opzione è l’autobus 101 che porta direttamente in città senza cambi.

Qui serve più tempo e se non avete l’albergo lungo il tragitto del bus può risultare scomodo a meno di prendere comunque un altro mezzo, ma può essere una opzione comoda per chi si sente più sicuro a non dover effettuare cambi.

Entrambi i gli autobus 200E e 101E partono appena fuori le porte degli arrivi dell’aeroporto sulla destra ed è impossibile non vederli!.

Come andare dal Centro di Budapest all’aeroporto

Per il ritorno la situazione è identica. Prendere la metro blu (M3) in direzione Köbánya-Kipest e arrivare fino al capolinea . Una volta arrivati scendere e seguire le frecce che indicano molto chiaramente 200E. Qui prendere il bus e arrivare al capolinea che è appunto il terminal 2 del Liszt Ferenc Airport.

Piccolo consiglio: se prima di prendere il volo avete avanzato qualche spiccio in moneta locale, appena entrati in aeroporto sulla destra c’è un supermercato Spar ( comunissimi a Budapest ) dove potrete comprare uno spuntino o qualche regalino a dei prezzi molto più bassi che dopo il safety control ( dove per altro si può pagare tutto in euro) . Ovviamente ricordatevi di non acquistare nulla di liquido a meno che non sia vostra intenzione berlo immediatamente!

f4t (1 di 4) viaggio a budapest

Come muoversi a Budapest.

La rete dei mezzi pubblici di Budapest e’ eccellente: economica, efficientissima, pulita. Una rete di 4 metro, 5 treni metropolitani, tram e autobus copre in maniera capillare la città ( e i suoi dintorni) con mezzi molto frequenti anche nel fine settimana. Alcune linee di tram poi coprono dei tragitti molto panoramici e vale la pena percorrerle non solo per spostarsi ma anche come city sight.

Il tram numero 2 per esempio percorre la riva destra del Danubio ( dalla parte di Pest) : il tratto che va dal capolinea nord fino a Fovam ter vi regalerà scorci bellissimi. Dall’altra riva, quella di Buda, un tragitto simile lo fa il tram numero 19, prendetelo a nord a Margit e rimanete dentro fino a Szent Gellert ter. Un tragitto più lungo che vi fa avere una vista d’insieme della città sono i tram 4 e 6 che passano con altissima frequenza portandovi a compiere un anello intorno a Pest, interessante soprattutto nel tratto che dall’Iparmüyészeti Múzeum va fino all’isola Margherita.

Molto convenienti sono le card di 48 o 72 ore che ad un prezzo molto vantaggioso vi permettono appunto di viaggiare liberamente su tutta la rete. Le card sono acquistabili con estrema facilità alle colonnine viola che si trovano ad ogni stazione della metro. Budapest e’ una città piuttosto estesa e anche se, come me, amate spostarvi a piedi, la card risulta molto utile per riuscire a vedere molto ottimizzando i tempi.

Mangiare a Budapest: alternative al ristorante

Il cibo di strada a Budapest e’ molto saporito e molto molto economico.

Quasi tutti i panifici vendono panini bagel e molti tipi di panificati dolci o salati il cui prezzo varia dai 200 ai 600 F ( dai 60 centesimi  a 1,80€ ) per la stessa cifra in molti posti si possono mangiare i langos ( frittelle di pane farcite).

f4t-7

Una vera istituzione della città sono le pasticcerie. Gli ungheresi hanno l’abitudine di fare merenda con fette di torta accompagnate da caffè o anche solo da un bicchiere d’acqua. Anche in questo caso i prezzi sono bassi anche nei luoghi più belli: i dolci hanno una qualità media molto alta e sono assolutamente da provare. Molto diffusa la bavarese servita in grandi cubi bianchi contornati da una sottile sfoglia sopra e sotto, e in generale ingredienti molto usati nei dolci  sono le sour cherry e i semi di papavero. Entrambi questi ingredienti per esempio si trovano in una specie di strudel aperto molto diffuso

f4t-4

Cose da sapere per un viaggio a Budapest ultima modifica: 2018-07-10T16:35:41+00:00 da patrizia

«

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *