Visitare Roma, consigli per un weekend alternativo.

I colori caldi e le temperature miti rendono l’autunno una stagione perfetta per visitare Roma e godere di tutta la sua bellezza. La nostra miniguida vuole quindi aiutarvi a vivere tutta la magia di ottobre con itinerari alternativi alla scoperta dei mille volti della Città Eterna.

Dove alloggiare: una location insolita per un soggiorno emozionante

Gli hotel di lusso nella capitale non mancano, ma per chi è alla ricerca di esperienze “alternative”, scegliere un alloggio diverso dal classico hotel arricchirà ulteriormente il soggiorno nella capitale. Molto particolari ad esempio sono le iRooms: camere hi-tech posizionate in punti strategici del centro di Roma. Sono caratterizzate da design geometrico, led luminosi, docce a cascata, Ipad in ogni camera e WiFi gratuito, soddisfando quindi i desideri degli amanti della tecnologia.

Per chi cerca invece di evadere completamente dal caos del centro storico e non vuole rinunciare al contatto con la natura, l’ideale è scegliere un “campeggio metropolitano” con alloggio tipologia Airstream Parks. Questo genere di soluzione, vi permetterà infatti di vivere l’esperienza del campeggio a pochi chilometri da Roma, mantenendo però sempre la comodità di un alloggio di vero lusso e in una zona ben fornita dai mezzi.

Tutte le alternative per spostarsi a Roma

Se quindi i mezzi di trasporto tradizionali vedono protagonisti autobus, tram e metro, non bisogna scordare che a Roma è possibile spostarsi anche in modi alternativi. Il segway, ad esempio: quel dispositivo elettrico munito di due ruote orientabili, che ricorda vagamente un monopattino e che consente di spostarsi rapidamente in centro.

Il Tram Jazz invece, parte ogni sera da Piazza di Porta Maggiore e offre un tour nel centro di Roma in un tram storico, accompagnato da musica Jazz e cena romantica. Un giro in battello sul Tevere consente infine di ammirare le bellezze della capitale, salendo e scendendo a piacimento dalla barca agli attracchi situati in punti tattici della città, come Piazza Venezia, Piazza di Spagna e Castel Sant’Angelo. Per chi è in vena di romanticismo, le crociere sul Tevere serali con cena a bordo sono sicuramente un’esperienza da provare.

Non solo monumenti: le mostre di ottobre

Infine, se non è la vostra prima volta a Roma e avete già visto i principali monumenti della Capitale, potete dedicare parte del tempo delle vostre vacanze romane a visitare qualche mostra. Se amate gli impressionisti francesi ad esempio è irrinunciabile una tappa al Palazzo degli Esami, per vivere un percorso immersivo tra e dentro le opere degli artisti parigini dell’Ottocento, da Monet a Cézanne.

Al Vittoriano da ottobre a febbraio 2019 va invece in scena Andy Warhol: una “mostra-tributo” per celebrare i 90 anni dalla nascita dell’artista americano, eclettico e anticonformista, che con serigrafie su Elvis, Marilyn, Coca-Cola e le iconiche Campbell’s Soup ha rivoluzionato il concetto di arte. Infine, rimane un’opzione per tutti coloro che si ritengono ancora eterni bambini: il 9 ottobre sarà infatti inaugurata al Palazzo delle Esposizioni una mostra dedicata alla Pixar, con oltre 400 tra disegni, sculture, bozzetti e storyboard, più materiali video, che ci permetterà di farci tornare piccini tra qualche ora.

Se quindi anche voi avete già avuto la fortuna di visitare Roma e volete questa volta vivere un’esperienza diversa e fuori dagli schemi, seguendo questi consigli non potrete di certo rimanere delusi!

Visitare Roma, consigli per un weekend alternativo. ultima modifica: 2018-10-12T11:52:24+00:00 da patrizia

«

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *