Viaggio di nozze alla scoperta dell’aurora boreale.

Aurora boreale 1

Quando si parla di luna di miele, vengono subito in mente paesi esotici dall’altra parte del mondo rispetto all’Europa. Eppure il vecchio continente ha inaspettatamente molto da offrire anche a chi sogna un viaggio originale e avventuroso: non solo cultura e storia, ma anche natura selvaggia e paesaggi magici. È il caso dei paesi nordici: un’occasione unica per coronare una perfetta luna di miele assistendo al fenomeno dell’aurora boreale.

Quando e dove andare

Aurora boreale 2

La stagione più indicata per ammirare questo incredibile spettacolo naturale è a ridosso dell’inverno: fine marzo è il periodo ideale grazie a temperature più miti rispetto ai mesi precedenti e all’allungarsi delle giornate. Va pur sempre tenuto conto, però, che le condizioni metereologiche nelle regioni del Nord Europa sono comunque rigide e fredde. Per chi preferisce posti più caldi e confortevoli, c’è la possibilità di organizzare il proprio viaggio di nozze nel mese di marzo in tanti altri posti: mete poco convenzionali sono ad esempio la Namibia, dove fare surf fra le dune del deserto, e l’India, dove cavalcare elefanti in libertà. Per chi, invece, se la sente di sfidare le temperature nordiche ecco dove andare per ammirare l’aurora boreale.

Image_Islanda

Islanda – Qui la natura rappresenta un autentico must: soprattutto alla luce del fatto che il 90% di questo paese è ricoperto da affascinanti ghiacciai. Come meta per assistere all’aurora boreale è l’ideale in quanto si trova molto vicino al circolo polare artico. Le bellezze naturali qui non mancano: geyser, cascate, laghi, canyon e parchi, un vero paradiso per gli amanti della natura selvaggia. Anche la capitale Reykjavik offre molte attrazioni e da qui è possibile vedere facilmente aurore boreali da togliere il fiato. I più sportivi ameranno questo paese dove non mancano le attività: trekking, motoslitta e sci sulla famosa laguna blu.

Aurora boreale_Norvegia

Finlandia – Anche questo paese pullula di itinerari naturali e paesaggistici. Qui si trovano infatti numerose attrazioni prettamente green. Basti pensare alla meravigliosa regione della Lapponia e alla possibilità di passare la notte all’interno di un igloo di vetro sotto le stelle ammirando la splendida aurora boreale. Cosa c’è di più romantico per la propria luna di miele? E non è tutto: safari con gli husky e gita in barca alla scoperta del più grande arcipelago del mondo, sono due attività assolutamente da provare.

Hotel di ghiaccio

Svezia – Probabilmente una delle migliori mete per un viaggio di nozze all’insegna dell’aurora boreale. Qui è possibile andare in tour presso il circolo polare artico e soggiornare nel primo e più famoso hotel di ghiaccio del mondo: una struttura alberghiera totalmente immersa nel ghiaccio. Per gli amanti della natura selvaggia, meglio raggiungere il Nord.

 

Norvegia – La Norvegia rappresenta un ottimo punto di riferimento per chi vuole godersi l’aurora boreale. Per ammirare un fenomeno di questo tipo al massimo, bisogna salire molto di altitudine: le Isole Svalbard, tra il 74° e 81° parallelo, sono il luogo privilegiato per osservare l’aurora boreale. Situata a 70° di latitudine nord è la città di Tromsø, esattamente a metà dell’ovale aurorale, cioè la zona con la più alta probabilità di avvistamento dell’aurora boreale. Questa città nel nord del paese è il punto di partenza ideale per un’avventura artica tra fiordi, montagne e isole. Escursioni in slitta, safari per avvistare le balene, passeggiate con le racchette da neve, tour in motoslitta, passeggiate con le renne: ce n’è per tutti i gusti.

 

Visitare i paesi del Nord nei mesi invernali subito a ridosso della primavera? Un’ottima idea, soprattutto per vivere un viaggio di nozze dai connotati unici e magici.

 

 

Viaggio di nozze alla scoperta dell’aurora boreale. ultima modifica: 2018-08-04T08:00:54+00:00 da patrizia

«

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *