Uno sguardo tra i Padiglioni Expo 2015: istruzioni per l’uso

expo-studiogabriotomelleri-14

I tanto attesi Padiglioni Expo 2015 hanno finalmente aperto i battenti e noi a distanza di una settimana, abbiamo fatto la nostra prima incursione a vedere personalmente come stanno le cose, e se c’è una cosa che possiamo dire come premessa a tutto quanto diremo, questa è che Expo è bella, anzi bellissima!

Ma iniziamo con calma e, prima di tutto, con un po’ di informazioni pratiche.

Expo è aperta tutti i giorni , fino al 31 Ottobre 2015, dalle 10 alle 23 il biglietto costa 39 euro ma esistono una serie di riduzioni per studenti, anziani, famiglie, scuole ecc. consultabili sul sito di Expo : molto interessante in particolare è la possibilità di acquistare il pass stagionale a 115€ che da diritto a ingressi illimitati e corsia preferenziale di accesso, e ancora di più il biglietto per entrare ai Padiglioni Expo 2015 la sera (dalle 19 a chiusura) a soli 5euro.

Informazioni pratiche su come accedere ad #Expo2015 Condividi il Tweet

expo-studiogabriotomelleri-18

Expo 2015 si trova a Rho a poca distanza dal nuovo polo fieristico di Milano Fiere. Il modo più comodo di raggiungerla è senz’altro la metropolitana.

La linea rossa 1 infatti ( quella che passa da porta Venezia -San Babila- Duomo per intenderci) arriva diretta senza cambi in circa 20 minuti. Prestare attenzione a prendere il biglietto a tariffa extra urbana a 2,50 euro e scegliere la corsa diretta a Rho ( non quella diretta a Bisceglie) dopodiché scendere al capolinea ( fermata Rho, in alcuni vagoni non è indicato espressamente Expo ma non preoccupatevi, è la vostra fermata!). Vi consigliamo anche di acquistare un biglietto andata e ritorno perché al rientro le macchinette che vendono biglietti non sono molte e potreste fare una bella fila per acquistarli.

Una volta usciti dalla metro avete due opzioni, verso sinistra si va in direzione Fiera, mentre verso destra seguendo le frecce in un paio di minuti vi troverete di fronte alla biglietteria dei Padiglioni Expo 2015.
expo-studiogabriotomelleri-3

Un’altra opzione molto comoda è prendere il treno da Piazzale Cadorna mentre se vi recate in macchina c’è la possibilità di prenotare il parcheggio on line sul sito di Expo.

Una volta arrivati alla biglietteria, che abbiate già acquistato il biglietto o meno, vi attende un sistema di controllo in tutto uguale a quello degli aeroporti. Quindi borse negli appositi centini insieme a cinture, telefoni ecc. da far passare sotto l’apposita macchina scansionatrice, e divieto assoluto di portare dentro bottigliette d’acqua e similari. Prestate attenzione anche a non scattare fotografie all’intera zona dei tornelli perchè ve le faranno cancellare ( ve lo diciamo per esperienza 😉 )

expo-studiogabriotomelleri-5

Finalmente siamo dentro! Nel programmare la vostra visita ai Padiglioni Expo 2015 ricordatevi di scegliere delle scarpe comode, perché camminerete un bel po’!

Una volta entrati troverete davanti a voi questo grande viale coperto da vele: è il Decumano, intorno al quale si dispongono i padiglioni expo2015 e dove si svolgono anche varie animazioni. Vedrete anche molte persone con una maglietta con scritto volontario, è a loro che dovete chiedere la mappa ufficiale, che potete vedere qui e che vi aiuterà ad orientarvi e scegliere le vostre mete.

expo-studiogabriotomelleri- Padiglioni Expo 2015

Come prima volta la nostra visita è stata finalizzata alla presentazione del padiglione Spagna, (che vi raccontiamo qui ), che abbiamo potuto approfondire, mentre per il resto della esposizione ci siamo dedicati ad una vista d’insieme esterna, senza entrare in altri padiglioni specifici.

[aggiornamento: a questo link potete trovare un post con indicati quelli che secondo noi sono i 10 padiglioni da non perdere, mentre in questa sezione trovate i post descrittivi di molti singoli padiglioni]

Da un punto di vista architettonico i Padiglioni Expo 2015 sono una gioia per gli occhi: belli, dagli stili più disparati, e in molti casi davvero molto rappresentativi; in una parola: imperdibili

expo-studiogabriotomelleri- Padiglioni Expo 2015

Come ben saprete il tema di Expo 2015 è Nutrire il Pianeta, si parla di alimentazione ma anche di risorse idriche e sostenibilità, il cibo quindi è uno dei protagonisti di questa manifestazione.

Questo aspetto ha dei risvolti gourmet davvero interessanti, infatti in molti padiglioni abbiamo potuto intravedere che sono inclusi dei ristoranti che hanno la favolosa caratteristica di fare vera cucina del paese che rappresentano, senza mediazioni di gusto ed abitudini italiani, e questa è una grandissima opportunità di poter girare il mondo da un punto di vista culinario, senza muoversi da Milano!

expo-studiogabriotomelleri- Padiglioni Expo 2015

E così, se all’interno di Expo non mancano soluzioni per sfamarsi davvero a tutti i prezzi (cosa che ritengo giusta e democratica) tuttavia merita secondo noi fare un piccolo investimento per provare qualche cucina “etnica” con la sicurezza di provarla nella sua autenticità.

Noi abbiamo potuto testare la cucina spagnola, che nel ristorante del padiglione expo è rappresentata da Sagardi, e possiamo confermare che non solo i prodotti erano di ottima qualità (prosciutto pata negra, formaggi, cava e altri vini) ma anche la paella de marisco era cotta su legna come da ricetta tradizionale ed era squisita, così come spettacolare la carne e la distesa infinita di tapas ( pardon pintxos!)

Un’ultima menzione va al Padiglione Italia: bellissimo, non solo nel suo spettacolare involucro “retato”, ma anche nelle geometrie che si intuiscono attraversano il suo piano zero dove una lunga coda di persone attendeva di entrare… per noi sarà una prossima volta, perchè sicuramente questo expo vale molto più che una veloce e breve visita!

expo-studiogabriotomelleri-20

Uno sguardo tra i Padiglioni Expo 2015: istruzioni per l’uso ultima modifica: 2015-05-08T12:44:13+00:00 da patrizia

«

Comments

  1. Natascia
    maggio 8th

    Grazie Patrizia per le tue preziose informazioni su Expo. Io andrò il 2 giugno e non vedo l’ora.

    • patrizia
      maggio 9th

      Sono sicura che ti piacerà!! Non vedo l’ora di leggere le tue impressioni! Un abbraccio

  2. Che bel post, complimenti! Non vedo l’ora di andarci e perdermi fra i vari padiglioni.
    Solo una precisazione: la fermata della metropolitana è segnalata come Rho Fiera Expo, quindi impossibile sbagliarsi!

    • patrizia
      maggio 9th

      Grazie Elena! in realtà mi sono espressa male:intendevo dire che finché si è dentro la metropolitana, la linea segnata all’interno dei vagoni non riporta la dicitura Expo sull’ultima fermata, così una volta entrati uno potrebbe avere il dubbio di essere sulla linea sbagliata.

  3. Ho seguito per lavoro la prima giornata di Expo e anch’io ne sono rimasta affascinata. Ero expottimista prima, ora credo che in molti abbiano pensato che dopo tante polemiche (alcune legittime), Expo Milano sia venuto meglio di quanto pensassimo tutti 🙂

    • patrizia
      maggio 9th

      dopo tutto il bello di non avere enormi aspettative è quello di poter essere piacevolmente sorpresi! 😉

  4. Pingback: Expo 2015 Padiglione Spagna: scopriamolo! -

  5. Pingback: Padiglione Angola Expo 2015: una tra le migliori esposizioni -

  6. Pingback: Expo 2015: la poesia del Padiglione Bahrain -

  7. Pingback: Expo 2015 Padiglione Olanda: food festival open air -

  8. Pingback: I 10 migliori padiglioni di Expo 2015 (secondo noi!) -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *