Next stop? # CiVediamoInCantabria!

CiVediamoInCantabria

CiVediamoInCantabria

Iniziare settembre con un viaggio è sicuramente il modo migliore per affrontare questo mese che spesso è sinonimo di ripresa di ritmi di lavoro serrati, e infatti domani partiremo con Volotea alla scoperta di una regione della Spagna che da sempre ci affascina: la Cantabria!

Cantabria è sinonimo di tante cose: gastronomia, natura, mare, storia… e a leggere il nostro programma direi che non manca proprio nulla di tutto ciò!

La città da cui faremo base per le nostre escursioni e dove pernotteremo per tutta la durata del tour ( e su cui voleremo) è Santander.

La prima visita già sarà emozione pura: la grotte di Altamira, quelle che tutti abbiamo studiato a scuola come tra le più famose pitture rupestri al mondo, vederle sarà un piccolo sogno realizzato per noi!

Proseguiremo visitando la città medioevale di Santillana del Mar, uno dei complessi storici più importanti della Cantabria.

E chiuderemo la prima giornata con le meravigliose architetture di Gaudì a Comillas.

Nei giorni seguenti vedremo località di mare come Santona, Laredo e Somo ( dove per la prima volta in vita mia proverò a salire su una tavola da surf!!!) ma anche località di montagna pura.

Torneremo infatti nel parco nazionale del Picos de Europa che avevamo “assaggiato” nel nostro ultimo viaggio nelle Asturie e che qui vivremo più dall’interno salendo in quota con una funivia e con una bella escursione a piedi.

Non contenti di mare e montagna conosceremo anche i territori rurali dell’Ason Aguera dove ci aspetta anche una esperienza di discesa in canoa!

Ancora natura con il parco naturale di Cabarceno nella sierra Cantabrica, che viene descritto così:

Il Parco della natura di Cabárceno non è né uno zoo convenzionale né un parco naturale. È uno spazio creato dall’uomo partendo dalla primitiva bellezza del suo paesaggio. Si tratta di uno spazio molto speciale che preserva le specie che ci vivono.

Devo dire che la curiosità di capire di cosa si tratti è tanta!

Il viaggio infine si concluderà con la visita del Centro Botin…e anche questo è un altro piccolo sogno che si realizza: vedere la nuova realizzazione di Renzo Piano che non è ancora aperta al pubblico ma che è già completata!

A contorno di questo pienissimo programma non manca il lato gastronomico.

Non solo andremo a visitare un centro di produzione delle famosissime e richiestissime dagli chef di tutto il mondo, acciughe della Cantabria ( nota per me: tenere spazio in valigia!), ma assaggeremo sia molta cucina tradizionale che altrettanta cucina contemporanea gourmet. Due tappe in particolare non vediamo l’ora di provare. Il bistrot dello stellato El Serbal, e il ristorante La Casona del Judio chef Sergio Bastard che vanta ben due soli Repsol. ( in Spagna la guida Repsol ha tanto valore quanto quella Michelin, se non di più. I riconoscimenti che da sono i soli e hanno la stessa valenza delle stelle, sono quindi da uno a tre )

Bene, è ora di andare a preparare le valige, se vorrete seguirci  ci troverete sotto l’hashtag CiVediamoInCantabria !

Next stop? # CiVediamoInCantabria! ultima modifica: 2016-09-01T14:47:29+00:00 da patrizia

«

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *