Grecia continentale: un itinerario completo

grecia-studiogabriotomelleri-2

itinerario in grecia continentale 3 settimane-studiogabriotomelleri-2

Come forse saprete, se ci avete seguito sui social, siamo da poco rientrati da un lungo viaggio on the road in cui abbiamo scoperto le bellezze della Grecia continentale, adesso è arrivato il momento di  condividere con voi l’itinerario che abbiamo seguito, che si è rivelato essere non solo molto completo, ma anche capace di svelare le molteplici facce di questa affascinante nazione.

L’itinerario in Grecia continentale di 3 settimane.

Potete decidere di partire con il vostro mezzo, oppure di prendere un comodo aereo e noleggiare una macchina in loco.

L’itinerario che abbiamo preparato è un anello che parte e arriva da Salonicco, ma può essere tranquillamente fatto usando come punto di partenza Atene: la compagnia aerea Aegean vola da molte destinazioni italiane su entrambe le città, potrebbe essere una buona occasione per testarla visto che è stata valutata, da un recentissimo sondaggio di eDreams, la terza migliore compagnia aerea al mondo!

In questa mappa potete vedere tutte le tappe che abbiamo toccato con questo itinerario di 3 settimane in Grecia continentale.

1° settimana da Salonicco ad Atene

Siamo partiti da SALONICCO, in greco Thessaloniki, la seconda più grande città della Grecia, a cui bisogna dedicare almeno un giorno

Seconda tappa, VERGINA che ospita un sito archeologico-museo tra i più belli di tutta la Grecia: quello delle tombe reali.

Si comincia a  guidare verso sud arrivando a DION i cui grandi scavi si trovano all’ombra del mitico Monte Olimpo.

Ancora un lungo tratto di strada tra i meravigliosi paesaggi delle piantagioni di cotone ci porta verso uno dei luoghi cardine della mitologia greca:DELPHI. Qui un giorno intero deve essere dedicato alla visita dei grandi scavi alle pendici del monte Parnaso e al loro museo.

Guidando verso l’Eubea non si può non fare tappa al meraviglioso monastero di OSIOU LOUKA tra i migliori esempi di architettura bizantina.

Un piccolo ponte separa l’isola si Eubea dalla terraferma, e proprio al di là del ponte si trova la città principale dell’isola, CALCIDE. Poco distante gli scavi della antica ERETRIA.

Cominciamo a dirigerci verso Atene passando per un altro luogo entrato nella leggenda: MARATHON sede della famosa battaglia, e teatro delle gesta del soldato che per dare notizia della vittoria ad Atene, coprì di corsa la distanza tra Maratona ed Atene dando vita alla maratona la cui lunghezza è esattamente la distanza tra questi due luoghi.

Poco distante visitiamo gli isolati scavi archeologici di RHAMNUS , belli ma hainoi quasi interamente chiusi, proseguiamo con una breve sosta alla cittadina di MARKOPOULON famosa per il suo buon pane, e poi dritti fino a CAPO SOUNION entro l’ora del calar del sole per vedere uno dei tramonti più belli del mondo.

Da Capo Sounion una settantina di chilometri di strada meravigliosa con paesaggi mozzafiato, vi porteranno ad ATENE a cui bisogna dedicare almeno 3 giorni di visita.

 

grecia-studiogabriotomelleri-3

 

2°settimana il Peloponneso

Lasciata Atene prendete la statale che vi porta a Corinto, evitate accuratamente l’autostrada altrimenti non potrete fermarvi ad ammirare lo spettacolo del CANALE DI CORINTO. Siamo così entrati nel Peloponneso.

La moderna città di Corinto non merita una sosta mentre non dovete perdervi ARCHEA KORINTHOS, la vecchia Corinto e ACROCORINTHOS una enorme fortezza che domina le montagne poco sopra Archea Korinthos.

Uno dei luoghi più emozionanti della Grecia sono la prossima tappa: gli scavi di MYCENAE;  sono sempre molto affollati ma assolutamente imperdibili, per contrasto le vicine ARGOS  e TIRINTO sebbene conservino interessantissimi scavi, sono praticamente ignorate dal turismo.

Di nuovo affollatissimo il sito degli scavi di EPIDAURO con il meraviglioso teatro dall’acustica impressionante. Dopo una tale scorta di siti archeologici si arriva a NAUPLIA che si presenta come una bellissima ed elegante cittadina di mare che ricorda i paesaggi delle isole della Grecia.

Ci inoltriamo un po’ nell’entroterra per arrivare ad un altro luogo mitico SPARTA, sebbene non sia rimasto nulla del suo antico e glorioso passato, la città è grande e vivace e merita una sosta sulla strada che porta alla vicina MYSTRA , antica città bizantina abbandonata e visitabile.

grecia-studiogabriotomelleri-4

Si torna sulla costa per raggiungere la splendida MONEMVASIA,  cittadina pedonale meravigliosamente recuperata adagiata su un piccolo promontorio roccioso circondato dal mare.

Una breve sosta a GITHIO per inoltrarci in una delle più belle regioni della Grecia continentale: il MANI

Una meravigliosa strada vi porterà con lentezza a CAPO MATAPAN, dove delle rovine greche controllano il luogo che gli antichi reputavano essere la fine del mondo. La bellezza della natura in questa regione è incomparabile.

La strada che risale il Mani nel lato occidentale attraversa bellissimi piccoli paesi dominati da alte torri, tra i più belli VATHEIA. Prima di uscire dalla regione un’altra meraviglia della natura: le Grotte di Diro a SPILIA DIROU una incredibile grotta sotterranea con migliaia di stalattiti che si percorre con delle barchette in quanto è completamente coperta d’acqua.

I graziosi paesi di STOUPA e di KARDAMYLI sono gli ultimi della regione del Mani prima di arrivare nella grande città di KALAMATA famosa per le sue olive ma che non ha particolari attrattive.

KORONI e METHONI  sono due paesi che con le loro grandi fortezze riparano la costa greca da due fronti opposti della stessa penisola e, non troppo lontano, la meravigliosa spiaggia di VOIDOKILIA vi stupirà con la sua forma quasi perfettamente circolare.

Poco lontano nell’entroterra, i resti del Palazzo di Nestore sono conservati con un eccellente museo all’aperto, tra gli scavi più interessanti di tutta la Grecia per l’unicità dei reperti trovati.

3° settimana la Grecia Centrale e l’Epiro

La prima tappa è un’altro luogo mitico: OLYMPIA  gli enormi scavi sono molto suggestivi, ma passare sotto l’arco ed accedere allo stadio dove si tenevano le gare è emozione pura!

Una visita veloce alla caotica PATRASSO  e lasciamo il Peloponneso grazie al modernissimo ponte che lo collega  con la Grecia centrale.

La bella NAFPAKTOS , da noi meglio conosciuta come Lepanto, merita una sosta per il suo bel centro storico che si sviluppa intorno al porto fortificato.

Guidiamo verso nord attraversando i territori lagunari della zona di MISSOLONGHI (dove morì Lord Byron) e arriviamo agli scavi del misterioso NECROMANTEION DI EFYRA.

PARGA, bellissimo piccolo paese dalle casette colorate e dai paesaggi incredibili è la nostra ultima sosta sul mare prima di inoltrarci nella grecia montuosa.

Una tappa a DODONI per visitare i bellissimi scavi, e poi dritti alla bellissima città di IOANNINA adagiata su un grande lago

A questo punto non ci troviamo lontano dalla famosissima METEORA nota in tutto il mondo per i tanti e particolarissimi abbarbicati sulla punta di strane conformazioni rocciose

Le ultime due tappe prima di chiudere l’anello e tornare a Salonicco sono la bella cittadina di EDESSA con le sue cascate spettacolari e il sito archeologico quasi sconosciuto, e i grandiosi scavi di

PELLA famosi per i meravigliosi mosaici ritrovati.

Pochi chilometri ci separano da Salonicco dove si chiude il cerchio del nostro itinerario

grecia-studiogabriotomelleri

 

 

 

Grecia continentale: un itinerario completo ultima modifica: 2017-02-09T15:47:30+00:00 da patrizia

«

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *