Carlo Molon, executive chef di Sheraton Lake Como

carlo molon-studiogabriotomelleri-2

carlo molon-studiogabriotomelleri-6

Siamo andati a provare uno dei nuovi nati di casa Sheraton: il Sheraton Lake Como, nuova acquisizione del famoso gruppo internazionale, con una invidiabile posizione su uno dei laghi più conosciuti del mondo.

L’hotel, che già esisteva prima della acquisizione, è stato rimodernato secondo gli standard del gruppo garantendo così quello per cui io adoro gli hotel Sheraton (che non ti fanno mancare mai): una camera silenziosissima, un letto tra i più comodi in cui abbia mai dormito e un generale standard di confort elevatissimo.

carlo molon-studiogabriotomelleri-5

Se da questo punto di vista lo Sheraton Lake Como non delude assolutamente le aspettative, anzi, c’è però un altro “settore” in cui ti sorprende, ed è la cucina.

carlo molon-studiogabriotomelleri

A dirigere la ristorazione di questo hotel infatti è stato chiamato Carlo Molon, nostra vecchia conoscenza in quanto sous chef di Enrico Fiorentini allo Sheraton Malpensa.

Carlo è un amico a cui vogliamo bene, ma questo non è sufficiente a farci rimanere così impressionati dalla sua cucina!

Adesso che è executive, Carlo Molon può esprimere in autonomia il suo concetto di cucina fatto di un grande equilibrio di sapori.

Una delle cose che abbiamo apprezzato di più è la scelta di comporre i piatti utilizzando pochi ingredienti per far si che i gusti possano emergere nella loro unicità.

carlo molon-studiogabriotomelleri-2

Se dovessimo definire la cucina di Carlo Molon in una parola, la definiremmo elegante.

Piatti, curatissimi nella presentazione ma che non hanno bisogno di spettacolarità, un indirizzo a Como dove andare a cenare anche se non si è ospiti dell’hotel!

Carlo Molon, executive chef di Sheraton Lake Como ultima modifica: 2015-07-15T16:05:53+00:00 da patrizia

«

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *